Crea sito

FINANZA O FOLLIA ?

260514La vicenda CARIGE, clamorosamente esplosa proprio in questi giorni, è emblematica. Qualcuno potrebbe pensare che sia emblematica del mondo della finanza, o di un certo modo di fare finanza. Forse. Ma c’è di più. La vicenda è emblematica di qualcosa di profondamente malato che va ben al di là della vicenda stessa, sulla quale, e sui cui protagonisti, sarà la Magistratura a dire forse l’utima, auspicabile parola. La malattia di cui la vicenda in questione rappresenta purtroppo solo una delle tante punte di un iceberg la cui dimensione è globale (sarà un effetto perverso della Globalizzazione?) sembra essere tale da ammorbare l’intero mondo degli affari, del risparmio, dell’economia, ad una profondità tale che ci sarebbe da rimanere allibiti, se non fosse che oramai non ci si può più stupire di nulla.

In una città in crisi tragica da tempo immemore, quello che poteva essere un piccolo – ma significativo – fiore all’occhiello, si rivela essere invece, almeno all’apparenza, un grande covo di vipere. Quasi come succede in paesi ben più grandi e importanti dell’Italia e in città ben più finanziariamente influenti di Genova. Ma, si sa, sembra quasi che un destino cinico e baro (o forse semplicemente ironico) ci costringa a imitare e importare solo il male ed il marcio degli altri. Lasciando invece agli altri le cose che funzionano e che vanno bene: la proverbiale generosità genovese … Siamo al primo emblema, ma, purtropp, non possiamo fermarci qui. Che dire, infatti, della vicenda delle persone coinvolte ai massimi livelli, vicenda ben più triste che non quella relativa all’istituzione? Mi chiedo, senza trovare una risposta soddisfacente, che cosa possa spingere qualcuno a calpestare qualunque criterio di onestà, giustizia, umanità, correttezza, professionalità, al puro scopo di ammucchiare tanti di quei soldi da non poter avere palesemente mai la possibilità e il tempo di spenderli. Me lo chiedo, lascio la risposta in sospeso, e nel frattempo mi sento profondamente triste per una persona che imposta la propria vita su disvalori di tale gravità.

Comunque sia, alla Magistratura l’ardua sentenza. Non possiamo, ovviamente, sperare che una qualsiasi sentenza sia emanata dalla coscienza delle persone coinvolte, in quanto, se colpevoli, probabilmente una coscienza non l’hanno mai avuta.

Secondo emblema. Si potrebbe continuare a lungo su questa strada, magari ricordando la tragica ironia di una vicenda che vede protagonista una istituzione di una città che – in tempi ben diversi dagli attuali – ha storicamente inventato, nonostante nessuno più lo ricordi, il concetto stesso di Finanza. Oppure ci si potrebbe soffermare sulla tragica esperienza, totalmente priva di ironia, dei piccoli risparmiatori o dei piccoli azionisti che, in vicende analoghe a questa, sono stati danneggiati, talvolta in maniera irreparabile, sacrificando – involontariamente – le proprie vite sull’altare della cupidigia egoistica di pochi esseri (umani?) senza scrupoli.

Tante altre cose si potrebbero dire. Tante altre riflessioni si potrebbero fare. Ma forse sarebbe meglio porsi degli interrogativi: quando è successo che la finanza si è trasformata in follia? perchè non ce ne siamo accorti per tempo? riusciremo mai a tornare indietro? riusciremo mai a curare la follia e a tornare a una finanza ragionevolmente sana? Alla Storia, questa volta, spetta l’onere di emettere l’ardua sentenza. Non la invidiamo.

IlSecoloXIX   –   26 Maggio 2014

Print Friendly

Comments are closed.

POLITICA E SCIENZA

  Trascuriamo il fatto che il sistema meteorologico planetario è fisicamente e matematicamente un sistema “stocastico caotico”. Trascuriamo il fatto […]

DIGNITA’

Si è parlato di dignità di Genova nel fango e di dignità dei genovesi spalatori. Si sono visti i soliti […]

GENI

14 Ottobre ore 07.15. Casino inumano per strada. Molte strade ancora chiuse (e francamente non si capisce perchè, percorrendole a […]

CULTURA IGNORANTE

Una mattina, guardando distrattamente la televisione mentre sorseggiavo un caffè con gli occhi ancora mezzi chiusi dal sonno, mi sono […]

MOSTRI E UMANITA’

Ogni giorno arrivano dal Medio Oriente notizie che fanno accapponare la pelle. Ogni giorno pensiamo di avere visto e sentito […]

Come volevasi dimostrare

Il PD dà ragione a Renzi. Non c’era da aspettarsi nulla di diverso da un partito che negli ultimi anni […]